Renzo Varetta šŸŽµšŸŽ¬ Musica&Video PopĀ 

Video

white clouds

nuvole

Tu CI SEI

La Prima...

AndrĆ ...

CĆ³mo...

Mar Egeo

Cā€™ĆØ un Boa...

Butterflies...

Arab Phoenix

La Prima Cosa...

AndrĆ ...

Come Stai Tu

Il Mare...

Biografia

Val dā€™Ossola, un pezzetto di Piemonte che eĢ€ quasi Svizzera, primi anni Settanta. Sotto il palco di una festa di paese, cā€™eĢ€ un bambino con i capelli a caschetto, pronto a cantare per la prima volta davantiĀ a tanta gente. Cresce in una casa dove si respira musica e durante gli anni delle superiori alterna serate in diverse band allā€™orchestra di liscio con cui gira balere e feste campestri. EĢ€ tastierista e addetto ai lavori, tiene bene la scena improvvisando ad orecchio. Quando puoĢ€, segue lā€™amico Osvaldo Coluccino nei primissimi esperimentiĀ di campionamento di suoni naturali, sempre in giro per la valle.

Ā 

Queste le prime grandi esperienze che lo formano a livello musicale e che lo portano, allā€™inizio degli anni Novanta, dritto al CET di Mogol, quella scuola per compositori che ā€œnon perdonaā€ ma che insieme tiĀ fa crescere come non avrestiĀ mai pensato e tiĀ daĢ€ modo di conoscere altri artistiĀ emergenti, con cui condividere idee e un pezzo di strada (molto interessante).

Ā 

Comincia a suonare in diverse band, ma sono i tre anni come tastierista e cantante con i SETTESOTTO, storica coverband del panorama musicale lombardo (ancora in attivitĆ ), a segnarlo piuĢ€ di tutto. Qualche anno piuĢ€ tardi forma con Marco Ferazzi e Mauro Ragusa, conosciutiĀ al CET, la band MamareĢ, da cui nasce lā€™album DuemilasettantatreĢ€.

Dallā€™incontro conĀ laĀ SOTTOTETTO Records, nasceĀ il progetto deiĀ Ā MarcoFerazzi&MonicavittiĀ e un album importante ā€œTonno in scatolaā€, interamente finanziato grazie ad una campagna di fundraising organizzata con Musicraiser, a cui seguono diversi live di promozione [ndrĀ la Tuna's Box va letteralmente a ruba].

Ā 

Nel 2020, la voglia di sperimentare e la ricerca di nuove sonoritĆ  porta alla formazione di un nuovo gruppo FitzroviaĀ con all'attivo un singolo "Ferragosto".

Ā 

Nel frattempo, di notte, con le cuffie e le stelle, all'alba del primo lockdown, Renzo si (ri)scopre cantanteĀ e regista, iniziando a cantare le proprie canzoni e a vestirle di immagini tra il reale e l'onirico. E' sufficiente guardare i video delle prime quattro canzoni per rendersene conto. Da qui in poi l'idea che staĀ alla base del cammino in solitariaĀ ĆØ di pubblicare qualcosa di nuovo ogni due mesi, cosƬ da avere spazio per seguire tutti gli altri progetti elencati; l'altro punto ĆØ di non avere vincoli di genere musicale, sentirsi libero appaga e nell'era digitale ĆØ possibile anche dal proprio home studio: W la libertĆ !

Ā 

Ā 

#faccioquellochemirendelibero

Photo by Lady Mary Ā  Ā  _

le foto di instagram

qua avviene il contatto

šŸŽ¶āš”ļøā¤ļø

il tuo nome
la tua email
testo libero
*grazie*